La legge di Bilancio 2019

Analisi dei commi di interesse per gli enti locali
Contabilità

 

Presentazione

La legge di bilancio 2019 e i decreti collegati, tra cui DL 119/2018, hanno determinato un effetto significativo sulla finanza e sulla gestione degli enti locali, tale da rimettere in gioco la strategia degli amministratori, sia sulla parte corrente, sia ed in particolare sugli investimenti.

Nel corso del seminario analizzeremo tutti i commi di interesse per gli enti locali, sulle entrate e sulle spese, con particolare attenzione alle norme introdotte in sede di emendamenti nel testo posto al voto alla Camera e al Senato.

Saranno infine ripresi i principali adempimenti per l’approvazione del bilancio e lo svolgimento dell’esercizio provvisorio.

 

Programma

  • Aggiornamento normativo alla data
  • Entrate da trasferimenti statali correnti e fondi perequativi
  • Manovra tributaria e tariffaria per il Comune
  • Le definizioni agevolate per i contribuenti e gli utenti
  • I trasferimenti di parte capitale per il rilancio degli investimenti
  • I nuovi equilibri di bilancio e di finanza pubblica
  • Gli altri vincoli di finanza pubblica
  • Le deroghe ai vincoli di finanza pubblica
  • Centrale di progettazione e Investitalia strumenti di supporto per gli enti locali
  • Le procedure di scelta del contraente
  • I limiti nell’applicazione dell’avanzo di amministrazione
  • Il nuovo fondo pluriennale vincolato per i lavori pubblici
  • La nuova programmazione dei lavori pubblici
  • La determinazione del fondo crediti dubbia esigibilità
  • La determinazione degli altri accantonamenti a fondo rischi e fondo oneri
  • La rinegoziazione dei mutui
  • La programmazione delle attività delle società partecipate e loro razionalizzazione
  • Le semplificazioni contabili per i piccoli comuni
  • Gli allegati obbligatori al bilancio
  • Le rilevazioni contabili in esercizio provvisorio
  • Il riaccertamento parziale dei residui
  • Il riaccertamento ordinario dei residui

 

Quote di partecipazione:

La quota di partecipazione è di Euro 130,00 per il primo partecipante, Euro 120,00 dal secondo partecipante in poi dello stesso ente. In fattura sarà addebitata inoltre la somma di Euro 2,00 relativa alla marca da bollo prevista dalle disposizioni di Legge (art. 13 tariffa parte A DM. 20 agosto 1992).

Le spese del bonifico sono da intendersi a Vostro carico.

La quota di partecipazione comprende il materiale didattico ed il coffee break.

La quota di partecipazione si intende esente IVA se corrisposta da Ente Pubblico ai sensi dell’art. 10 D.P.R. n. 633/72, così come dispone l’art. 14 comma 10, Legge n. 537 del 24.12.93.

 

Per maggiori informazioni rivolgersi alla segreteria organizzativa:
Tel 0131 - 52794
Fax 0131 - 52698
marketing@studiodelfino.org

 

 


Relatori


Luoghi e Date

Quota d'iscrizione
130.00 €

120.00 € : dal 2° partecipante
Info Pagamento

Bonifico bancario su conto corrente istituto UNICREDIT Piazzetta della Lega Lombarda 1, 15121 Alessandria, IBAN IT 35 J 02008 10400 000040101073 intestato a Delfino & Partners S.p.A.- Partita Iva 01469790990.